Penale

Da Roma e Napoli la bussola per l’agente sotto copertura

di Giovanni Negri

Invitano a una certa cautela nell’utilizzo di due dei punti qualificanti della recentissima legge anticorruzione le circolari delle Procure di Roma e Napoli. I due uffici, infatti, guidati da Giuseppe Pignatone e Giovanni Melillo, prendono in considerazione il tema delle operazioni sotto copertura e quello della nuova causa di non punibilità prevista per chi, dopo esserne stato autore, ci ripensa e denuncia fatti e responsabili.

Quanto al primo punto, le circolari si preoccupano innanzitutto di individuare...