Comunitario e Internazionale

Airbnb, ritenuta a rischio sugli affitti brevi

di Saverio Fossati

Airbnb incassa un buon successo nel lungo braccio di ferro con la legge italiana. La Corte di Giustizia Ue (sentenza di ieri nella causa C-390/18) ha chiarito che in Francia non si può esigere che Airbnb abbia una licenza di agente immobiliare, sia perché non svolge questa attività sia perché questa esigenza non era stata notificata alla Commissione, in conformità alla direttiva sul commercio elettronico.

La sentenza risolve una questione francese, che però ha connotati molto simili alla querelle ...