Penale

L’interesse pubblico esclude la ricettazione per il giornalista

di Patriza Maciocchi

L’interesse ad informare la collettività, può scriminare il giornalista dal reato di ricettazione.

Partendo da questo principio, adottato sulla scia della giurisprudenza della Corte europea dei diritti dell’Uomo, la Cassazione (sentenza 38277) ha annullato con rinvio la condanna per ricettazione a carico di Nuzzi e Belpietro per aver acquisito un Cd rom con telefonate illecitamente registrate. La condanna, a 10 mesi e 20 giorni di reclusione, è relativa al processo perla campagna diffamatoria che ...