Civile

Poche chances ai ricorsi sui segnali vicini agli autovelox

di Domenico Carola

È prevista una distanza minima tra il cartello posto prima dell’apparecchiatura per il controllo della velocità e l’apparecchio di rilevazione? Non ci sono norme precise, quindi proliferano i ricorsi che ipotizzano obblighi. Ma la giurisprudenza prevalente tende a respingerli. Spesso non hanno successo neanche altri ricorsi legati alla segnaletica, come alcuni sull’obbligo di ripetere la presegnalazione se tra il cartello e la postazione di controllo ci sono incroci o svincoli.

Quest’ultimo aspetto...