Civile

Nullità del matrimonio per dolo, delibazione della sentenza solo se c’è inganno sulle proprie qualità personali

di Andrea Alberto Moramarco

La sentenza ecclesiastica di nullità del matrimonio fondata sul dolo è riconoscibile in Italia solo quando gli artifici e i raggiri abbiano determinato in un coniuge un errore riguardante fatti incidenti su connotati significativi o qualità personali dell'altro coniuge. Solo in tale ipotesi la delibazione della sentenza di nullità del matrimonio fondata sul dolo - non previsto dall'articolo 122 codice civile come specifica causa di nullità matrimoniale - non è contrario all'ordine pubblico italiano...