Civile

Suicidio assistito, nelle Marche prima udienza contro rifiuto Asl

di Simona Gatti

Dopo il no dell'azienda sanitaria, l'uomo ha chiesto al giudice di ordinare alla Asl di effettuare, come prevede la sentenza 242/2019 della Consulta, le verifiche sulla sua condizione

E' iniziato oggi nelle Marche il procedimento di urgenza contro una Asl che si è rifiutata di applicare la "sentenza Cappato" della Corte costituzionale.

Il tema al centro della prima udienza di questa mattina è il suicidio assistito richiesto da un uomo di 42 anni affetto da tetraplegia irreversibile. Dopo il no dell'azienda sanitaria marchigina l'uomo, seguito dagli avvocati del Comitato dei giuristi per le libertà dell'Associazione Luca Coscioni, ha chiesto al giudice di ordinare alla Asl di effettuare...