Amministrativo

Nuovo corso in Cassazione. Arrivano Curzio e Cassano

di Giovanni Negri

La voglia di lasciarsi alle spalle una delle stagioni più buie della storia della magistratura traspare evidente nella pressoché unanime (sola eccezione, l’astensione del laico indicato dalla Lega Stefano Cavanna) quota di consensi che ha condotto ieri il Csm a eleggere i nuovi vertici della Cassazione. Lascia infatti per raggiunti limiti di età l’attuale presidente Giovanni Mammone e a sostituirlo nella carica di “primo magistrato” d’Italia sale Pietro Curzio, sinora presidente di Sezione nella ...