Professione e Mercato

DLA Piper con Natixis, Intesa Sanpaolo e BPCE nel finanziamento degli eolici di FERA

Lo studio legale internazionale DLA Piper ha assistito Natixis, quale financial advisor, e Intesa Sanpaolo e BPCE Lease Succursale Italia, quali arranger e finanziatori, in un'operazione di finanziamento in favore di FERA - Fabbriche Energie Rinnovabili Alternative, primario operatore milanese attivo nel settore della produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili, attraverso la società controllata Aleramo.


Lo studio legale internazionale DLA Piper ha assistito Natixis, quale financial advisor, e Intesa Sanpaolo e BPCE Lease Succursale Italia, quali arranger e finanziatori, in un'operazione di finanziamento in favore di FERA - Fabbriche Energie Rinnovabili Alternative, primario operatore milanese attivo nel settore della produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili, attraverso la società controllata Aleramo.

Il finanziamento, di importo pari a 30 milioni di euro, consentirà la costruzione e la gestione di due parchi eolici con una potenza complessiva di 20,8 MW nei comuni di Cairo Montenotte e Pontinvrea in provincia di Savona.

DLA Piper ha assistito gli istituti finanziatori e le banche hedging, curando la predisposizione e la negoziazione di tutta la documentazione finanziaria relativa al progetto.

Il team è stato coordinato dal partner Giovanni Ragnoni Bosco Lucarelli (nella foto a sinistra) e composto dagli avvocati Claudio D'Alia (nella foto a destra), project manager dell'operazione, e Francesco Chericoni, coadiuvati da Alessandra Fanelli ed Emanuele Sornaga. La partner Germana Cassar e l'avvocato Alessia Marconi hanno curato i profili amministrativi e regolamentari.

Koinè Società tra Avvocati, nella persona dell'avvocato Antonio Schiavo, ha assistito Aleramo S.r.l.

Per saperne di piùRiproduzione riservata ©