Civile

Dal 1° gennaio 2021 sarà attiva la lotteria degli scontrini: profili privacy

di Elisa Chizzola

Link utili

Tratto da Top24 e Smart24

La lotteria degli scontrini è stata prevista dalla Legge di Stabilità 2017 nell'ambito della lotta all'evasione fiscale e si concretizza, parallelamente, in uno strumento di incentivazione agli acquisti, che porta vantaggi sia al consumatore sia all'esercente aderente all'iniziativa che offre beni o servizi commerciali al minuto

Dal 1° dicembre scorso accedendo al Portale lotteria www.lotteriadegliscontrini.gov.it è possibile generare agevolmente il proprio codice per partecipare alla «lotteria degli scontrini», concorso a premi che sarà attivo dal prossimo 1° gennaio 2021.

L'agenzia delle Dogane e dei Monopoli ha, infatti, già da tempo attivato un Portale riservato a quanti vorranno partecipare alla lotteria. Attualmente, nella home page del sito si visualizza il countdown che segnala i giorni mancanti "al via" del concorso a premi, oltre ad un'interessante sezione dedicata alle FAQ e ai moduli informativi che spiegano i meccanismi di funzionamento della nuova lotteria.

La lotteria degli scontrini è stata prevista dalla Legge di Stabilità 2017 nell'ambito della lotta all'evasione fiscale e si concretizza, parallelamente, in uno strumento di incentivazione agli acquisti, che porta vantaggi sia al consumatore sia all'esercente aderente all'iniziativa che offre beni o servizi commerciali al minuto.

Una volta partita la lotteria, i cittadini maggiorenni residenti in Italia potranno partecipare alla lotteria con l'acquisto di beni o servizi di costo pari o superiore a 1 euro mostrando il codice all'esercente, il quale abbinerà il codice ai dati dell'acquisto: ogni euro speso si trasformerà in un biglietto virtuale della lotteria, fino a un massimo di mille biglietti virtuali per ogni scontrino.

Già fin d'ora, quindi, il codice lotteria si può ottenere velocemente inserendo semplicemente il proprio codice fiscale e digitando il codice sicurezza che, di volta in volta, appare nella sezione "Partecipa ora" del Portale lotteria, sopra citato, appositamente creato per il concorso a premi. Questi due passaggi devono necessariamente essere completati apponendo il flag che conferma la presa visione dell'informativa sul trattamento dei dati personali, formulata dal titolare del trattamento (agenzia delle Dogane e dei Monopoli), ai sensi dell'art. 13 del Regolamento Ue sulla protezione dei dati personali 2016/679.

Trattamento dei dati personali collegati al concorso a premi

Con riferimento ai profili privacy della lotteria degli scontrini, nei mesi scorsi il Garante per la protezione dei dati personali ha «promosso» le modalità tecniche e le misure di sicurezza che caratterizzano il concorso a premi, considerandole conformi alla normativa, in quanto adeguate al rischio elevato per i diritti e le libertà degli interessati che lo strumento di incentivazione agli acquisti comporta.

In particolare, gli strumenti previsti e gestiti dall'agenzia delle Dogane e dei Monopoli si rivelano idonei a soddisfare i requisiti del Regolamento Ue 2016/679 in materia di protezione dei dati personali e ad attuare in modo efficace le norme ed i principi in esso contenuti (privacy by design e by default, principio di minimizzazione, principio di limitazione delle finalità e principio di limitazione della conservazione).

Il Garante privacy ha sottolineato come il codice lotteria e in generale i dati oggetto di memorizzazione elettronica rappresentano «dati personali», anche se «pseudonimizzati», in quanto costruiti sulla base di informazioni relative a persone fisiche identificabili.

Contemporaneamente, l'Autorità di controllo ha approvato il meccanismo di creazione del codice lotteria attraverso l'utilizzo del Portale lotteria. Tale codice è costituito da un parametro pseudonimizzato alfanumerico, composto da otto caratteri, univocamente e randomicamente associato al codice fiscale del consumatore. A parere del Garante privacy tale processo di pseudonimizzazione, da cui deriva il codice lotteria, costituisce un'efficace misura di garanzia a tutela degli interessati a fronte della raccolta massiva di dati, su larga scala, riferibile all'intera popolazione, presso l'agenzia delle Dogane e dei Monopoli, ma anche presso gli esercenti.

Relativamente alle finalità del trattamento, le informazioni e i dati personali raccolti nella banca dati Sistema Lotteria sono trattati esclusivamente per gli scopi del concorso a premi. Infatti, il trattamento dei dati personali compiuto nell'ambito della lotteria è incompatibile con ulteriori trattamenti effettuati per finalità diverse.

In virtù del «principio di limitazione della conservazione», i dati personali saranno trattati con strumenti automatizzati per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti, vale a dire l'espletamento del concorso a premi.

Per tutti questi aspetti, il Garante privacy ha ritenuto adeguate, rispetto al rischio elevato per i diritti e le libertà degli interessati che il concorso a premi comporta, le descritte misure di sicurezza contenute sia nel provvedimento disciplinante le modalità tecniche del Sistema lotteria, sia nelle valutazioni di impatto sulla protezione dei dati predisposte dai soggetti coinvolti.

Informativa sul trattamento dei dati personali nell'ambito della lotteria degli scontrini

Come anticipato, il consumatore interessato a partecipare al concorso a premi e all'atto della generazione del codice lotteria, è tenuto a dichiarare di aver preso visione dell'informativa ex art. 13 del Regolamento generale sulla protezione dei dati personali 2016/679, conferiti mediante la compilazione del form, e di accettarne i contenuti.
Di seguito il testo di tale informativa.

Perché Le chiediamo i Suoi dati personali
I dati che ci comunica ci occorrono esclusivamente per la generazione del Codice Lotteria, il codice "pseudonimo" alfanumerico univocamente associato al Suo codice fiscale, che l'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli è tenuta a fornirLe in adempimento di un obbligo di legge (articolo 1, commi 540 - 544 Legge 232/2016 e ss.mm.ii). I dati personali da Lei comunicati sono trattati dall'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli per le sole finalità della Lotteria.
Come vengono utilizzati i dati personali acquisiti
I dati che ci comunica vengono memorizzati per mantenere traccia della registrazione e delle operazioni effettuate. Le ulteriori informazioni richieste vengono utilizzate dall'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli per procedere alla fruizione del sito, per l'erogazione dei servizi richiesti e delle attività connesse. Il loro mancato conferimento comporta l'impossibilità di fruire dei servizi richiesti.
Come tuteliamo le Sue informazioni personali
I dati personali sono trattati con strumenti automatizzati per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti. L'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli adotta idonee misure di sicurezza anche organizzative, tecniche e fisiche per garantire che i Suoi dati personali vengano trattati in modo adeguato, conforme alle finalità per cui vengono gestiti e per impedirne la divulgazione, la modifica, la distruzione, la consultazione non autorizzata. l dati da Lei forniti potranno essere comunicati ai soggetti la cui comunicazione debba essere effettuata in adempimento di un obbligo previsto dalla legge, da un regolamento o dalla normativa europea, ovvero per adempiere a un ordine dell'Autorità Giudiziaria.
Titolare del trattamento – Responsabile del trattamento – Responsabile della protezione dei dati
Titolare del trattamento dei dati personali è l'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, con sede centrale in Roma Via Mario Carucci, n. 71 - 00143. Sogei Spa, partner tecnologico dell'Agenzia, con sede in Via Mario Carucci, n. 99, 00143 Roma è stata nominata Responsabile esterno del trattamento. I dati di contatto del Responsabile della protezione dei dati dell'Agenzia sono i seguenti: Agenzia delle Dogane e dei Monopoli – Responsabile della protezione dei dati, Via Mario Carucci n. 71 - 00143 Roma; e-mail: adm.dpo@adm.gov.it.
I diritti degli interessati
Lei ha il diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di un trattamento dei suoi dati personali presso il Titolare del Trattamento nonché di accedere agli stessi dati secondo le disposizioni previste nell'articolo 15 del Regolamento. Ha, inoltre, il diritto di chiedere la rettifica dei dati personali inesatti e l'integrazione di quelli incompleti (art. 16 del Regolamento). Fatta salva la speciale disciplina prevista per alcuni trattamenti, secondo le disposizioni del Regolamento, può altresì chiedere la cancellazione dei Suoi dati personali (art. 17 del Regolamento). Inoltre, Lei può chiedere la limitazione del trattamento, nonché l'opposizione al trattamento secondo le disposizioni di cui, rispettivamente, all'articolo 18 e 21 del Regolamento. I dati di contatto del Titolare del trattamento, al quale può rivolgersi per esercitare i diritti sopra indicati, sono: Agenzia delle Dogane e dei Monopoli - Titolare del trattamento dei dati personali indirizzo: Via Mario Carucci, n. 71 - 00143, Roma - Email: dir.internalaudit.datipersonali@adm.gov.it.
Qualora ritenga che il trattamento dei dati personali a Lei riferiti sia avvenuto in violazione di quanto previsto dal Regolamento ha il diritto di proporre reclamo all'Autorità di Controllo, come previsto dall'art. 77 del Regolamento stesso.
Ulteriori informazioni in ordine ai Suoi diritti sulla protezione dei dati personali sono reperibili sul sito web del Garante per la Protezione dei Dati Personali all'indirizzo www.garanteprivacy.it.

Per saperne di piùRiproduzione riservata ©