Professione e Mercato

Tutti gli studi nell'investimento da parte di Ambienta in Caprari


Si è chiusa l'operazione di investimento da parte di Ambienta SGR S.p.A. in Caprari.
Ambienta è il più grande fondo europeo di private equity focalizzato sulla sostenibilità e Caprari S.p.A., con sede a Modena, è tra le principali realtà internazionali nella progettazione, produzione e distribuzione di pompe ed elettropompe centrifughe e nella creazione di soluzioni avanzate per la gestione del ciclo integrale dell'acqua


Si è chiusa l'operazione di investimento da parte di Ambienta SGR S.p.A. in Caprari.
Ambienta è il più grande fondo europeo di private equity focalizzato sulla sostenibilità e Caprari S.p.A., con sede a Modena, è tra le principali realtà internazionali nella progettazione, produzione e distribuzione di pompe ed elettropompe centrifughe e nella creazione di soluzioni avanzate per la gestione del ciclo integrale dell'acqua.
Nell'operazione, Linklaters ha assistito Ambienta con un team guidato dal partner Giorgio Fantacchiotti (in foto) e composto, per gli aspetti corporate, dalla managing associate Anna Gagliardi, dal junior associate Giangiacomo Miani e dal trainee Marco Buffon. La counsel Federica Barbero, insieme alla associate Mara Ruberto, hanno seguito gli aspetti giuslavoristici, mentre gli aspetti banking sono stati seguiti dalla counsel Alessandra Ortelli, dall'associate Carlo Amato e dal trainee Edoardo Boeri. Il team Antitrust che ha curato gli aspetti di foreign investment è stato guidato dal partner Lucio D'Amario, coadiuvato dai managing associate Alessandro De Stefano e Giorgio Valoti.
Lo Studio Legale Tributario Facchini Rossi Michelutti ha assistito Ambienta SGR per gli aspetti fiscali relativi alla struttura dell'operazione con un team formato dai soci Luca Rossi (in foto) e Giancarlo Lapecorella e dall'associate Andrea Basi.
Lo studio legale internazionale Gianni & Origoni ha assistito i venditori e i re-investitori con un team guidato dal partner Pietro Buccarelli, coadiuvato dal counsel Camilla Nordera e dall'associate Elisabeth Thaulero Filippone per gli aspetti corporate e M&A. I profili banking sono stati seguiti dal counsel Marco Gatta, mentre i temi relativi al foreign investment sono stati seguiti dai partner Antonio Lirosi, Marco Martinelli e dall'associate Salvo Restuccia.
Lo Studio Cavallieri Salerno ha prestato assistenza per i profili financial, tax e di due diligence.
Lo Studio legale White & Case ha agito a fianco di Banca Nazionale del Lavoro S.p.A., Banco BPM S.p.A., Crédit Agricole Italia S.p.A. e Intesa Sanpaolo S.p.A in relazione al finanziamento dell'operazione con un team che ha compreso i partner Iacopo Canino e Andrea Novarese insieme agli associate Stefano Bellani e Luca Misseroni.

Per saperne di piùRiproduzione riservata ©