Responsabilità

Minori e sport: il trattamento sanzionatorio nei giudizi disciplinari, casi pratici

di Stefania Cappa*, Michele Rossetti**

Link utili

Tratto da Top24 e Smart24

Nell'attuale procedimento disciplinare sportivo non viene fatta alcuna differenza tra incolpato maggiorenne o minorenne. Il problema è rilevante, sia dal punto di vista della imputabilità, che della funzione rieducativa della pena


L'ordinamento sportivo, nei limiti della propria autonomia riconosciutagli dallo Stato, amministra anche la giustizia disciplinare nei confronti dei propri iscritti.

Sulla natura del giudizio disciplinare (e le sue decisioni) e sull'ampiezza dell'autonomia degli organi di giustizia il confronto è ancora aperto; certo è che l'attuale Codice di Giustizia Sportiva del CONI, che costituisce la norma quadro, alla quale tutti i regolamenti di giustizia sportiva endofederale devono conformarsi, regola...