Civile

Covid, tra sanità e scuola sempre più liti tra Stato e Regioni

Antonello Cherchi e Marta Paris

Il contenzioso sui poteri, innescato dalla riforma del Titolo V, in questi mesi ha investito anche i Tar

Tra Stato e Regioni i rapporti da sempre non sono idilliaci, ma mai come in questi ultimi mesi si è avuto prova del continuo scontro sulle rispettive competenze. Un braccio di ferro su sanità, scuola, attività produttive e circolazione delle persone reso ancora più teso dalla drammatica situazione dell’emergenza sanitaria. Ci sono due indicatori a segnalarlo: da una parte, i ricorsi che continuano ad arrivare sui tavoli della Corte costituzionale e che in venti anni di riforma del Titolo V della ...