Professione e Mercato

Crédit Agricole CIB e Aquileia Capital Services annunciano l'acquisizione del 90% delle quote del Fondo S&PI: gli studi coinvolti

Fondo S&PI è composto da un importante portafoglio di immobili - prevalentemente a Milano - che include anche la Galleria Manzoni

Da sinistra: Giuseppe De Simone, Paolo Rusconi
Da sinistra: Giuseppe De Simone, Paolo Rusconi


Credit Agricole CIB, la banca di investimento del Gruppo Crédit Agricole, e Aquileia Capital Services, societa di Bain Capital Credit specializzata nella gestione del credito con sottostante immobiliare e con expertise nel Real Estate, hanno annunciato l'acquisizione dal Gruppo AdMajora del 90% delle quote del Fondo S&PI, composto da un importante portafoglio di immobili prevalentemente a Milano che include anche la Galleria Manzoni.

Giuseppe De Simone (in foto a sinistra), partner dello studio legale internazionale Gianni & Origoni, ha assistito Credit Agricole CIB coordinando un team composto anche dal counsel Piergiorgio Picardi e dalla junior associate Giulia Simone nonché, per gli aspetti regolamentari, dal counsel Giancarlo Ranucci.

Aquileia Capital Services e stata invece assistita dallo studio legale K&L Gates con un team coordinato dal partner Paolo Rusconi (in foto a destra) e coadiuvato dal counsel Lorenzo Fratantoni e dall'associate Daniela Proietti. Per gli aspetti regolamentari sono intervenuti il partner Giovanni Meschia e l'associate Marcella Gigante.

Grimaldi Studio Legale, con gli avvocati Luigi Baglivo e Massimo Ritrovato, ha assistito il quotista-venditore il quale, a sua volta, ha acquistato dal Fondo S&PI due immobili nell'area di Santa Giulia a Milano con l'obiettivo di realizzare un progetto di sviluppo residenziale e commerciale.

Per saperne di piùRiproduzione riservata ©