Penale

Pnrr: istituito Comitato per il monitoraggio dell'efficienza del processo penale

Link utili

Tratto da Plusplus24 e Smart24

Il Comitato è presieduto dalla ministra della Giustizia o da un suo delegato e i suoi componenti durano in carica tre anni.

È stato istituito, con Decreto Ministeriale 28 dicembre 2021, il Comitato tecnico-scientifico per il monitoraggio sull'efficienza della giustizia penale, previsto dall'articolo 2, comma 16, della legge 27 settembre 2021, n. 134 (recante "Delega al Governo per l'efficienza del processo penale nonché in materia di giustizia riparativa e disposizioni per la celere definizione dei procedimenti giudiziari").

Si tratta di un organismo di consulenza e supporto nella valutazione periodica – con cadenza annuale – del raggiungimento degli obiettivi connessi al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR). In particolare di accelerazione e semplificazione del procedimento penale, nel rispetto dei canoni del giusto processo, nonché di effettiva funzionalità degli istituti finalizzati a garantire un alleggerimento del carico giudiziario.

Il Comitato è presieduto dalla ministra della Giustizia, Marta Cartabia, o da un suo delegato e i suoi componenti durano in carica tre anni.

Del Comitato fanno parte: Dott.ssa Magda Bianco – Funzionario generale del Dipartimento Tutela della clientela e Educazione finanziaria della Banca d'Italia; Avv. Vinicio Nardo – Presidente Ordine degli avvocati di Milano; Dott. Giovanni Canzio – Primo Presidente emerito della Corte suprema di cassazione; Ing. Vincenzo De Lisi – Direttore generale per i sistemi informativi automatizzati del Ministero della giustizia; Dott. Gianluigi Fontana – magistrato a riposo; Prof. Gabrio Forti – Professore ordinario di Diritto penale dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano; Prof. Gianluigi Gatta – Consigliere della Ministra della Giustizia per le Libere Professioni; Prof. Mitja Gialuz – Professore ordinario di Diritto processuale penale dell'Università di Genova; Dott. Luigi Marini – Segretario generale della Corte suprema di cassazione; Dott.ssa Maria Giuseppina Muratore – Istat; Dott. Giuseppe Ondei – Presidente della Corte di appello di Milano; Dott.ssa Giuliana Palumbo – Direttore generale di Statistica e analisi organizzativa del Ministero della Giustizia; Prof. Francesco Palazzo – Professore emerito di Diritto penale dell'Università di Firenze; Prof. Paolo Pinotti – Professore ordinario di Economia politica dell'Università Bocconi di Milano; Dott. Giovanni Salvi – Procuratore generale della Corte suprema di cassazione.

Per saperne di piùRiproduzione riservata ©