Comunitario e Internazionale

Reati fiscali, la Svizzera esce dall’assistenza giudiziaria

di Paolo Bernasconi e Alessandro Galimberti

Dopo la rinuncia alla riforma del diritto penale tributario - annunciata nel 2013, accantonata a fine 2017 - il governo svizzero ha affossato anche l’assistenza giudiziaria (cioè la collaborazione internazionale) per i reati fiscali. La decisione, resa pubblica l’altro ieri dall’amministrazione federale, avrà in realtà un impatto molto limitato per gli Stati che necessitano di notizie utili a perseguire i propri contribuenti infedeli. La Confederazione, infatti, tra il 2018 e il 2019 metterà a regime...