Professione e Mercato

Dentons per l'emissione senior non preferred di Mediobanca

I bond sono stati prezzati con un rendimento di 0.75%, pari a 100bps sopra il tasso mid swap di riferimento

Piergiorgio Leofreddi
Piergiorgio Leofreddi

Lo studio legale Dentons ha assistito un pool di banche formato da Citigroup, Mediobanca, Bankinter, Banco Santander e Unicredit nell'emissione senior non preferred da parte di Mediobanca – Banca di credito Finanziario S.p.A., per un importo complessivo di 500 milioni di euro.

Il team di Dentons che ha seguito l'operazione è stato guidato dal Partner e Head of Debt Capital Markets Piergiorgio Leofreddi, coadiuvato dalla partner Roberta Moscaroli per la parte tax e dall'associate Matteo Mosca.

L'operazione segna il ritorno sul mercato istituzionale da parte di Mediobanca dopo il covered bond a 10 anni emesso lo scorso gennaio a tassi negativi.

I bond sono stati prezzati con un rendimento di 0.75%, pari a 100bps sopra il tasso mid swap di riferimento. La domanda da parte degli investitori è stata molto sostenuta, con ordini che nel corso del collocamento hanno superato gli 1,8 miliardi di euro, consentendo così di prezzare 30bps sotto il livello indicato in apertura del book.

I bond sono stati quotati presso la Borsa Irlandese ed è stato assegnato il rating di Baa3/ BBB-/ BB+ da Moody's, Standard & Poor's e Fitch Ratings.

Per saperne di piùRiproduzione riservata ©