Giustizia

Csm, mediazione in salita per evitare il voto di fiducia

di Giovanni Negri

Maggioranza ancora in ordine sparso sulla riforma di Csm e ordinamento giudiziario. E in serata è arrivato il monito del premier. Mario Draghi è tornato così a sottolineare di avere promesso di non mettere la fiducia, esortando nello stesso tempo i partiti a trovare un accordo: «Io ho promesso in consiglio dei ministri di non mettere fiducia sulla riforma del Consiglio superiore della magistratura; spero di mantenere fede alla promessa. Spero che tutte le forze politiche prendano atto di questo segnale...