Comunitario e Internazionale

Per medici specializzandi diritto alla retribuzione solo dal 1°gennaio 1983

di Alessandro Galimberti

A distanza di 40 anni dall’entrata in vigore della direttiva europea 82/76/Cee che stabiliva l'obbligo di una «remunerazione adeguata» , la vicenda dei medici specializzandi è tutt’altro che chiusa.

A distanza di 40 anni dall’entrata in vigore della direttiva europea 82/76/Cee che stabiliva l'obbligo di una «remunerazione adeguata» , la vicenda dei medici specializzandi è tutt’altro che chiusa.

Ieri la Corte di giustizia dell’Ue, decidendo la sentenza nella causa C-590/20, ha riaffermato il diritto alla remunerazione dal 1° gennaio 1983 dei giovani di quella lontana epoca, chiusa nel 1991 con il tardivo recepimento della direttiva e, a determinate condizioni, anche il diritto al risarcimento ...