Professione e Mercato

Crédit Agricole Italia cede CreVal PiùFactor a Eurofactor Italia: BonelliErede e GOP nell'operazione

Stefano Cacchi Pessani e Emanuele Grippo
Stefano Cacchi Pessani e Emanuele Grippo

BonelliErede e Gianni & Origoni hanno assistito, rispettivamente, Crédit Agricole Italia ed Eurofactor Italia, società italiana controllata da Crédit Agricole Leasing & Finance, nell'ambito della riorganizzazione del ramo factoring all'interno del Gruppo Crédit Agricole in Italia attraverso la cessione dell'intera partecipazione detenuta da Crédit Agricole Italia in CreVal PiùFactor – intermediario finanziario ex art. 106 TUB specializzato in factoring – ad Eurofactor Italia, previa riduzione del capitale sociale di CreVal PiùFactor e aumento del capitale di Eurofactor Italia. Contestualmente alla cessione di CreVal PiùFactor, è stata inoltre data esecuzione alla fusione di quest'ultima in Eurofactor Italia.

Crédit Agricole Italia è stata assistita da BonelliErede con un team guidato dal partner Stefano Cacchi Pessani, membro del Focus Team Banche, e composto dalla senior counsel Elisabetta Bellini e dagli associate Giovanni Maria Fumarola e Michela Sandri. Il partner Giuseppe Rumi, il senior counsel Andrea Savigliano e l'associate Nicolò Rinaldo hanno curato i profili di diritto regolamentare; il partner Massimo Merola e Andrea Giorgia Navas hanno seguito gli aspetti di golden power.

Eurofactor Italia è stata assistita da GOP con un team che ha curato i profili regolamentari, gli aspetti di diritto societario nonché i rapporti con Banca d'Italia, guidato dal partner Emanuele Grippo e composto dagli associate Anna Maria Pavone e Giovanni Gila.

ZNR notai ha gestito i profili notarili dell'operazione con un team composto dai notai Filippo Zabban e Marco Ferrari e dall'avvocato Enrica Zabban.

L'operazione è avvenuta nel contesto della riorganizzazione del gruppo Crédit Agricole Italia, che segue l'integrazione del Credito Valtellinese e di Crédit Agricole Friuladria, la cui incorporazione è prevista entro la fine del 2022, nonché alla riorganizzazione del ramo leasing mediante scissione del Credito Valtellinese in favore di Crédit Agricole Leasing Italia, operazioni tutte seguite da BonelliErede.

Per saperne di piùRiproduzione riservata ©