Professione e Mercato

Gattai, Minoli, Partners advisor legale di Paper Board Alliance nell'acquisizione del 70% di Tecno Paper

Paper Board Alliance (PBA), holding che unisce Cartiera dell'Adda e Industria Cartaria Pieretti, ha ufficializzato l'acquisizione del 70% di Tecno Paper, azienda metalmeccanica di Marlia che produce attrezzature e macchine per cartiere

Francesco Buoso
Francesco Buoso

Paper Board Alliance (PBA), holding che unisce Cartiera dell'Adda e Industria Cartaria Pieretti, aziende produttrici di carta e cartoncini 100% riciclati nei rispettivi stabilimenti di Lecco e di Marlia (Lucca), ha ufficializzato l'acquisizione del 70% di Tecno Paper, azienda metalmeccanica di Marlia che produce attrezzature e macchine per cartiere.

Tecno Paper ad oggi conta circa 60 dipendenti e 9 milioni di fatturato. L'accordo prevede il mantenimento del 30% della società nelle mani di due soci fondatori di Tecno Paper, Paolo Baldaccini e Claudio Ferrari, con il 15% ciascuno, e l'acquisizione del 70% da parte di PBA, che ha chiuso l'esercizio 2021 con un organico di 250 persone, una produzione di 320.000 tonnellate di carta prodotta e un fatturato consolidato stimato in circa 130 milioni di euro.

Paper Board Alliance S.p.A. è stata assistita nell'operazione dallo studio legale Gattai, Minoli, Partners con un team composto dal partner Luca Minoli, dal counsel Francesco Buoso e dall'associate Tommaso Soragni.

I venditori sono stati assistiti dallo studio legale Conte - Maienza, con un team composto dagli avvocati Mario Maienza e Carola Calvi.

Ceresio Investors (gruppo bancario svizzero con sede anche a Milano e Londra), sotto la guida di Alessandro Santini, affiancato da Pierfrancesco Ricciato, ha operato come  Financial Advisor per i soci venditori e Tecno Paper e ha seguito insieme ai legali tutti gli accordi riguardanti i soci che rimarranno nella compagine azionaria.

Per saperne di piùRiproduzione riservata ©