Professione e Mercato

Lexia Avvocati assiste Jobchain GmbH nell'avvio del loro business in Italia

Lo Studio ha assistito la società nel processo di iscrizione nel registro VASP tenuto dall'Organismo Agenti e Mediatori (OAM), nonché nella revisione della documentazione contrattuale e informativa per i clienti e nell'analisi dei profili legali e regolamentari connessi alla prestazione dei servizi relativi a valute virtuali in Italia, dando quindi formalmente inizio alle proprie operazioni in Italia

Lexia Avvocati ha assistito Jobchain GmbH, piattaforma di reclutamento finanziario all'avanguardia che permette il pagamento degli stipendi in criptovalute, nell'avvio della propria operatività in Italia.

Lo Studio ha assistito la società nel processo di iscrizione nel registro VASP tenuto dall'Organismo Agenti e Mediatori (OAM), nonché nella revisione della documentazione contrattuale e informativa per i clienti e nell'analisi dei profili legali e regolamentari connessi alla prestazione dei servizi relativi a valute virtuali in Italia, dando quindi formalmente inizio alle proprie operazioni in Italia.

Jobchain, fondata nel 2020 dal suo CEO Jose Bay, opera fornendo una piattaforma basata su blockchain in grado di integrare servizi di reclutamento, finanziari e di gestione patrimoniale, inoltre supporta la standardizzazione delle criptovalute come mezzo per pagare i dipendenti, proponendosi dunque di risolvere i problemi legati alla ricerca di talenti permettendo l'accesso a un conto bancario anche a chi non ne è in possesso o non ha i mezzi per potervi accedere.

Lexia Avvocati ha agito con un team composto dal Managing Partner Francesco Dagnino, dal Partner Angelo Messore e dagli Associate Filippo Maria Belfatto e Tommaso Fossati.

Per saperne di piùRiproduzione riservata ©