Professione e Mercato

K&L Gates insieme a The Techshop nel primo closing del proprio fondo di venture capital

Il fondo di venture capital è specializzato in investimenti seed in aziende innovative nelle soluzioni software per il mondo enterprise

Rodolfo Margaria, Giovanni Meschia e Marcella Gigante
Rodolfo Margaria, Giovanni Meschia e Marcella Gigante

Il team di Asset Management e Investment Funds di K&L Gates ha assistito The Techshop SGR S.p.A. nel lancio di Techshop Primo, fondo di venture capital specializzato in investimenti seed in aziende innovative nelle soluzioni software per il mondo enterprise, con un obiettivo di raccolta di 50 milioni. Anchor investor del fondo è CDP Venture Capital che ha investito nel fondo attraverso i suoi fondi FoF VenturItaly, Fondo di Co-Investimento MiSE e Fondo Italia Venture II – Fondo Imprese Sud.

Techshop Primo, lanciato e gestito da Gianluca D'Agostino e Aurelio Mezzotero, si concentra sul seed capital con l'obiettivo di individuare imprenditori esperti nel coding e nel product management e con modello distributivo prevalentemente SaaS (Software as a Service). Primario interesse di Techshop Primo sono i prodotti innovativi basati su AI, analytics, IOT, security, 5G e cloud.

K&L Gates, dopo aver assistito The Techshop SGR S.p.A. nel proprio processo autorizzativo, ha proseguito la propria assistenza occupandosi della strutturazione del fondo e delle relative negoziazioni con gli investitori del primo closing, con un team composto dal partner Giovanni Meschia (in foto, al centro) e dagli associate Rodolfo Margaria (in foto, a sinistra) e Marcella Gigante (in foto, a destra)

Per saperne di piùRiproduzione riservata ©