Civile

L'avvocato ha diritto al compenso per la fase istruttoria anche se la Ctu è respinta

di Marina Crisafi

Lo ha stabilito la Cassazione con ordinanza n. 19467/2022, accogliendo il ricorso di un legale che, a conclusione del giudizio, si era visto negare le proprie spettanze dai giudici di merito

Contenuto esclusivo Norme & Tributi Plus



In caso di rigetto della Ctu l'avvocato ha comunque diritto al compenso per la fase istruttoria e decisoria. Lo ha stabilito la Cassazione con ordinanza n. 19467/2022, accogliendo il ricorso di un legale che, a conclusione del giudizio, si era visto negare le proprie spettanze dai giudici di merito.

La vicenda
L'avvocato, infatti, presentava ricorso al fine di ottenere il pagamento dei propri onorari per l'attività prestata a favore di una banca. A conclusione del giudizio, tuttavia, si era visto...