Penale

Libertà di accesso alle ordinanze di custodia cautelare

di Giovanni Negri

La Procura generale della Cassazione ha reso noti i suoi orientamenti sulla comunicazione istituzionale sui procedimenti penali, dopo l’entrata in vigore della nuova disciplina sulla presunzione d’innocenza

Massima discrezionalità dei procuratori nella diffusione di informazioni sui processi penali, almeno nella determinazione dell’interesse pubblico, come pure nella scelta della modalità (conferenza stampa o comunicato). Drastica contrarietà a interviste su singoli procedimenti o specifiche posizioni processuali. Via libera all’accesso dei giornalisti alle ordinanze di custodia cautelare, non agli atti d’indagine, sia pure non più coperti da segreto. Possibilità di coinvolgimento, sia pure limitata...