Professione e Mercato

Nuova Governance per Chiomenti

L'Assemblea dei Soci di Chiomenti ha approvato il nuovo assetto di Governance, con la nomina del Comitato Strategico, alla guida dello Studio per il prossimo Triennio

Da sinistra: Francesco Tedeschini, Filippo Modulo e Gregorio Consoli
Da sinistra: Francesco Tedeschini, Filippo Modulo e Gregorio Consoli

Francesco Tedeschini, classe 1961 e già Socio di Riferimento dello Studio, è stato eletto Presidente. Filippo Modulo, classe 1971 e già Managing Partner nel triennio precedente, e Gregorio Consoli, classe 1978 sono stati nominati Managing Partner. Giulia Battaglia e Massimo Antonini completano il Comitato Strategico.Attraverso queste nomine lo Studio si pone l'obiettivo di consolidare l'eccellenza professionale sul mercato italiano e di confermarsi quale protagonista delle operazioni più complesse e delle sfide più rilevanti del Paese nei prossimi anni.

"Sono molto contento di quanto deliberato dall'Assemblea. Si tratta di un ulteriore passo verso l'istituzionalizzazione del nostro Studio, che ha sempre puntato sulla valorizzazione delle competenze e sulla centralità della professione." Ha dichiarato Francesco Tedeschini.

Filippo Modulo ha aggiunto "Un Comitato Strategico rappresentativo di tre generazioni professionali in carica per un triennio che guarda ai prossimi dieci anni con una forte ambizione di proseguire nel percorso di crescita e posizionamento di vertice dello Studio."

"I prossimi tre anni saranno dedicati ad organizzare lo Studio sulle competenze e sui talenti. Siamo convinti che – anche grazie alla valorizzazione di una nuova generazione di Soci – lo Studio possa essere un punto di riferimento della professione in Italia." ha concluso Gregorio Consoli.

L'Assemblea ha altresì nominato un nuovo Comitato Remunerazioni e Comitato Probiviri che affiancheranno quello Strategico nella gestione dei percorsi di carriera e delle policies dello Studio.

Per saperne di piùRiproduzione riservata ©