Professione e Mercato

I benefici fiscali delle imprese ad Hong Kong

di Marzio Morgante *

Link utili

Tratto da Plusplus24 e Smart24

Per le società di capitali l'aliquota di imposta per i primi $HK 2 milioni di reddito è pari a 8,25% e la parte eccedente tale ammontare è tassata con l'aliquota ordinaria del 16,5%.Per quanto attiene le società di persone, invece, i primi $HK 2 milioni sono tassati con un'aliquota del 7,5%, mentre la parte eccedente è tassata con l'aliquota ordinaria del 15%.

Contenuto esclusivo Norme & Tributi Plus

Il sistema fiscale di Hong Kong è basato sul principio di territorialità e un soggetto, per essere sottoposto alla Hong Kong Profis Tax, deve soddisfare le seguenti tre condizioni:

(i) il soggetto esercita un'attività commerciale, professionale o economica ad Hong Kong;

(ii) gli utili da imputare a tassazione derivano da tale attività commerciale, professionale o economica esercitata dal soggetto stesso ad Hong Kong (ad esclusione dei profitti derivanti dalla cessione di immobilizzazioni); e

(iii) i redditi sono generati o derivano da Hong Kong.

Per le società di capitali l'aliquota di imposta per i primi $HK 2 milioni di reddito è pari a 8,25% e la parte eccedente tale ammontare è tassata con l'aliquota ordinaria del 16,5%.Per quanto attiene le società di persone, invece, i primi $HK 2 milioni sono tassati con un'aliquota del 7,5%, mentre la parte eccedente è tassata con l'aliquota ordinaria del 15%.

1.La fonte dei redditi

Dal momento che il sistema fiscale di Hong Kong si basa sul principio di territorialità, solamente i redditi che hanno origine in Hong Kong sono ivi soggetti a tassazione. I redditi provenienti al di fuori del territorio non sono assoggettabili alla Hong Kong Profits Tax.

Ad esempio, per le aziende commerciali, il fattore che determina la localizzazione dei redditi nella commercializzazione di merci e materie prime è generalmente il luogo dove i contratti di acquisto e di vendita si sono conclusi. "Concludere" non significa solamente che i contratti sono stati legalmente eseguiti. Tale termine comprende anche la negoziazione, la finalizzazione ed esecuzione dei termini contrattuali.

2.Verso una limitazione dell'esenzione offshore

I soggetti che presentano in Hong Kong un'istanza per l'esenzione dei redditi offshore devono tenere in considerazione che l'Inland Revenue Department("IRD") ha adottato un approccio più restrittivo nell'approvazione di tali richieste anche in linea con le disposizioni dell'OCSE in materia di fiscalità internazionale, con particolare riferimento ai BEPS. A tal proposito, non vengono più prese solo in considerazione il luogo dove i contratti di acquisto e di vendita si sono completati per determinare l'origine dei redditi commerciali, ma vengono analizzate l'insieme dei fatti e circostanze specifiche per determinare l'origine dei redditi commerciali. L'IRD pone maggiore attenzione sul ruolo della società di Hong Kong e sulle ragioni economiche alla base della sua localizzazione nell'ex colonia britannica.

3.Tassazione dei Passive income

I dividendi non sono soggetti a ritenuta in Hong Kong se pagati a una società residente o non residente. I dividendi percepiti da una società residente in Hong Kong, generati da utili già soggetti a tassazione in Hong Kong, non sono tassabili in capo ai soci. Allo stesso modo non tassabili i dividendi in entrata da società non residenti.Gli interessi pagati a una società residente o non residente non sono soggetti a ritenuta.

Le royalties per l'uso o la concessione in uso, di un diritto d'autore in Hong Kong, o se le royalties sono dedotte dal reddito del licenziatario in Hong Kong, sono soggette a tassazione. L'ammontare tassabile è pari al 30% delle royalties pagate (quindi pari a una tassazione effettiva del 4,95% nel caso di applicazione dell'aliquota ordinaria pari al 16,5%).

Tuttavia, se le royalties sono pagate a una parte correlata non residente e il diritto d'autore è stato di proprietà di un soggetto che ha esercitato un'attività in Hong Kong, sarà tassabile l'intero ammontare delle royalties pagate e quindi portando ad una tassazione effettiva del 16,5%.

Hong Kong non tassa gli utili di capitale. Tuttavia, gli utili derivanti dalla cessione di attività possono essere soggetti a tassazione qualora la transazione venga riqualificata come avente natura commerciale.

*Dott. Marzio Morgante – Asian Tax Advisory

Per saperne di piùRiproduzione riservata ©