Immobili

Diritto alla restituzione dell’accantonamento per lavori non eseguiti

di Rosario Dolce

Link utili

Tratto da Top24 e Smart24

Solo se si può dimostrare che i lavori non sono davvero stati effettuati. Lo ha stabilito il Tribunale di Palermo, con la sentenza del 25 maggio 2022

Lavori di manutenzione straordinaria in condominio, ex articolo 1135 Codice civile. Qualora fossero stati accantonati fondi per la realizzazione poi mai avvenuta, il condòmino ha diritto alla restituzione delle somme elargite? Sì ma solo se può dimostrare che i lavori non sono davvero stati eseguiti. Lo ha stabilito il Tribunale di Palermo, con la sentenza del 25 maggio 2022.

Il caso da cui si originava la controversia era un’azione per indebito oggettivo “sopravvenuto” da parte di un ex condomino...