Penale

Garante privacy: ok alla riforma del processo penale

Suggerite maggiori garanzie per i dati degli imputati, degli indagati e delle persone coinvolte nei procedimenti penali. Più tutele anche per le persone destinatarie di provvedimenti di archiviazione o proscioglimento, con due nuove forme di "oblio"

Contenuto esclusivo Norme & Tributi Plus

Il Garante per la protezione dei dati personali ha espresso parere favorevole sullo schema di decreto legislativo per la riforma del processo penale (riforma "Cartabia"). Sono però state suggerite maggiori garanzie per i dati degli imputati, degli indagati e di tutte le altre persone coinvolte nei procedimenti penali.

Il testo del decreto, spiega il Garante, propone molte innovazioni che hanno un impatto rilevante sul trattamento dei dati personali: ad esempio in tema di formazione, ...