Professione e Mercato

Il Covid taglia i redditi di avvocati e professionisti tecnici. Tengono le altre categorie

di Valeria Uva

Nell’insieme dei professionisti iscritti agli Ordini prevale la crescita con segno positivo per le categorie meno colpite dal lockdown: commercialisti, consulenti del lavoro, medici e veterinari

A soffrire di più le conseguenze del Covid sono stati gli avvocati, i professionisti che più hanno perso reddito nel 2020, mentre all’estremo opposto l’anno della pandemia e del lockdown è stato molto positivo per i veterinari che hanno visto incrementarsi i propri guadagni, da un anno all’altro, del 10 per cento. È in questi due estremi la fotografia dell’impatto del Covid sui liberi professionisti.

A elaborare i dati di confronto per Il Sole 24 Ore è il Centro studi dell’associazione delle Casse...