Professione e Mercato

Tutti gli studi nell'acquisizione di Pirelli 32 da parte di COIMA SGR

Lo sviluppo dell'asset prevede un piano di investimenti di oltre 30 milioni di Euro con obiettivi di sostanziale contribuzione alla mitigazione del cambiamento climatico

Umberto Borzi, Federico Sutti e Silvia Gnocco
Umberto Borzi, Federico Sutti e Silvia Gnocco

Lo studio legale Dentons ha assistito COIMA SGR nell'acquisizione dell'immobile di Via Pirelli 32, ubicato a Milano nel distretto di Porta Nuova, dal Fondo Effepi Real Estate, gestito da Generali Real Estate S.p.A. SGR affiancato da Chiomenti.

L'acquisizione è stata perfezionata dal Fondo Feltrinelli Porta Volta, gestito da COIMA SGR e partecipato da COIMA RES S.p.A. SIIQ.

Per COIMA SGR hanno agito anche gli studi Belvedere Inzaghi & Partners, per gli aspetti town planning e Led Taxand per i profili fiscali.

Il closing dell'operazione è avvenuto il 31 marzo per un prezzo di acquisto che riflette un valore dell'immobile pari ad 58,2 milioni di Euro. Lo sviluppo dell'asset, costituito da 13 piani per una superficie di circa 7.400 mq, prevede un piano di investimenti di oltre 30 milioni di Euro, con obiettivi di sostanziale contribuzione alla mitigazione del cambiamento climatico.

Dentons ha agito con un team guidato dal managing partner Federico Sutti e composto dall'associate Elena Cossutta e dal trainee Marco Bertolo.

Belvedere Inzaghi & Partners, con un team composto dal co-founder partner Guido Inzaghi, dalla senior associate Silvia Gnocco e dalla trainee Chiara Cardile, ha curato la due diligence urbanistica ed edilizia sulla legittimità dell'immobile e la fattibilità del progetto di riqualificazione.

LED Taxand, con un team costituito dal partner Jean Paul Baroni e dal junior associate Carmen Alessia D'Amico, ha gestito gli aspetti fiscali dell'operazione.

Chiomenti ha assistito i venditori, Generali Real Estate SGR S.p.A., con un team guidato dal socio Umberto Borzi, con gli associate Guglielmo Sacco, Virginia Rezza e Francesca Tuccari. Il socio Giuseppe Andrea Giannantonio ha seguito gli aspetti fiscali con il counsel Gabriele Paladini.

Per saperne di piùRiproduzione riservata ©