Civile

Gli eredi dell'avvocato che aveva stipulato specifica assicurazione restano esclusi da pretese risarcitorie

di Giampaolo Piagnerelli

Nel caso un cliente del de cuius aveva richiesto agli eredi una somma pari a circa 11mila euro per una mancanza professionale relativa all'obbligo informativo

Nel caso in cui l'avvocato deceduto abbia stipulato in vita un'assicurazione per la propria responsabilità professionale, eventuali mancanze o danni avvenuti nei confronti dei clienti non hanno ricadute sugli eredi del de cuius perché ne risponde l'assicurazione con cui il professionista aveva siglato apposita polizza. Lo precisa la Cassazione con ordinanza n. 3288/22.

La vicenda. Venendo ai fatti la Corte d'appello di Bologna ha rigettato il ricorso proposto dagli eredi di un avvocato, avverso la...