Penale

Cooperazione diretta tra Stato e provider contro il cybercrime

di Sergio Lorusso

Sottoscritto il secondo Protocollo addizionale alla Convenzione di Budapest

Cooperazione diretta tra le autorità e con i service provider che si trovano in Stati diversi per contrastare il cybercrime. È l’obiettivo del secondo Protocollo addizionale alla Convenzione di Budapest del Consiglio d’Europa sul cybercrime del 23 novembre 2001, sottoscritto il 12 maggio 2022 da 22 Paesi (non solo europei) e che ora deve essere recepito dai singoli ordinamenti nazionali.

Il secondo Protocollo addizionale arriva a distanza di un ventennio dal primo accordo internazionale vincolante...