Civile

Concordato preventivo, il creditore anteriore può agire esecutivamente contro il garante dell'assuntore

di Paola Rossi

Chi assume i debiti del creditore originario lo fa con effetto immediato

Contenuto esclusivo Norme & Tributi Plus

Nel caso di proposta di concordato preventivo, il creditore anteriore può agire direttamente nei confronti dell'assuntore dei debiti e del suo garante. La Corte di cassazione con la sentenza n. 15553/2022 ha, infatti, accolto il ricorso di una dipendente dell'imprenditore in stato di insolvenza, la quale aveva agito per ottenere il pagamento delle retribuzioni, in qualità di creditore privilegiato. I giudici di merito avevano, invece, accolto l'opposizione del garante del concordato preventivo, in...