Professione e Mercato

Sull’equo compenso maggioranza spaccata

di Valeria Uva

Con la proposta Meloni i valori dei parametri sarebbero punto di riferimento per tutte le categorie

Maggioranza ancora divisa sulla proposta di legge per l’equo compenso. Da una parte c’è chi preme per un approfondimento e una revisione del testo (A.S. 2419, prima firmataria Giorgia Meloni), soprattutto tra i parlamentari del Partito democratico, e dall’altra chi – nel centrodestra – vorrebbe portare a casa il risultato con una approvazione rapida senza modifiche, rinviando a un secondo momento approfondimenti e ritocchi.

Il Ddl, già approvato dalla Camera e ora all’esame della commissione Giustizia...