Civile

Ausiliari del giudice, aumentati i compensi nel processo civile

di Giovanni Negri

Una spinta per compensi più equi ai professionisti impegnati come ausiliari del giudice. È quella che arriva dalla Corte costituzionale che, con la sentenza n. 166, depositata ieri e scritta da Maria Rosaria San Giorgio, ha stabilito che, anche nel processo civile, è illegittima la riduzione dell’onorario dell’ausiliario prevista quando la parte è ammessa al patrocinio a spese dello Stato, se l’importo oggetto di decurtazione non è stato adeguato alle variazioni del costo della vita.

Nel caso approdato...