Professione e Mercato

GOP con Topcon Corporation nell'acquisizione 100% di Visia Imaging

Con questa operazione il gruppo giapponese – già presente in Europa, Russia, Medio Oriente e Africa – fa il suo ingresso nel mercato italiano con l'obiettivo di rafforzare le proprie vendite in Europa

Nicola Zito
Nicola Zito

Topcon Corporation – società giapponese quotata alla Borsa di Tokyo, specializzata nella produzione di apparecchiature ottiche per l'oftalmologia ed il rilevamento – assistita dallo studio legale internazionale Gianni & Origoni ha effettuato l'acquisizione dell'85% di Visia Imaging, raggiungendo il 100% del capitale di quest'ultima.

Visia, con sede a San Giovanni Valdarno, opera nel ramo relativo all'oftalmologia e, in particolare, ingegnerizza e produce attrezzature ottiche di misurazione e controllo utilizzate nel campo dell'oftalmologia a supporto dell'attività diagnostica. Inoltre, realizza software e svolge altre attività connesse o ancillari a tali prodotti.

Il gruppo Topcon fornisce soluzioni nei settori della sanità, dell'agricoltura e delle infrastrutture: in particolare, nel settore medico, risponde all'aumento delle malattie della vista legate all'invecchiamento della popolazione mondiale, contribuendo alla diagnosi precoce e al trattamento delle malattie della vista attraverso attrezzature all'avanguardia per l'esame, la diagnosi e il trattamento oftalmico.

Con questa operazione il gruppo giapponese – già presente in Europa, Russia, Medio Oriente e Africa – fa il suo ingresso nel mercato italiano con l'obiettivo di rafforzare le proprie vendite in Europa.

GOP ha assistito Topcon Corporation con un team guidato dal partner Alessandro Giuliani, coadiuvato dal senior associate Nicola Zito (nella foto). La due diligence è stata eseguita per gli aspetti societari e commerciali dagli associate Christian Diplotti e Giacomo Marzolini, per gli aspetti del diritto del lavoro dal partner Emanuele Panattoni e per gli aspetti di diritto amministrativo dall'associate Anna Lubrano. Gli aspetti relativi alla golden power sono stati seguiti dal partner Antonello Lirosi e dall'associate Manfredi Sclopis, quelli di antitrust dal partner Eva Cruellas e dall'associate Giacomo Dalla Valentina mentre i profili fiscali sono stati seguiti dal partner Vittorio Zucchelli.

LTA Studio ha agito nel ruolo di advisor finanziario.Visia Imaging è stata assistita, per gli aspetti finanziari, dallo studio commerciale Tanzi Associati e BWA & Partners – Studio Bonoli.

Per saperne di piùRiproduzione riservata ©