Immobili

Distanze legali tra proprietà confinanti: sì alla costruzione a distanza inferiore a quella fissata dalle norme

di Mario Finocchiaro

Link utili

Tratto da Plusplus24 e Smart24

La Suprema corte con la decisione n. 3939 interviene su una questione particolare in materia di edilizia e urbanistica

Contenuto esclusivo Norme & Tributi Plus

In materia di violazione delle distanze legali tra proprietà confinanti, è ammissibile l'acquisto per destinazione del padre di famiglia di una servitù avente a oggetto il mantenimento di una costruzione a distanza inferiore a quella fissata dalle norme del codice civile o da quelle dei regolamenti e degli strumenti urbanistici locali. Lo hanno affermato i giudici della seconda sezione della Cassazione con la sentenza 8 febbraio 2022 n. 3939.

I precedenti sulla questione

In relazione alla questione...