Amministrativo

Bocciatura in seconda elementare: danneggia l'autostima e allontana dal gruppo classe

di Laura Biarella

Nell'ammettere in via cautelare una bimba in classe terza, il Tar Puglia ha fatto leva sulla circostanza che l'esperienza traumatica della bocciatura potrebbe danneggiare l'autostima della minore e incrinare il rapporto di fiducia nei confronti dell'Istituzione scolastica

Contenuto esclusivo Norme & Tributi Plus



La perdita di un anno scolastico a 7 anni e, nella specie, in difetto di adeguata motivazione, costituisce ex se un grave danno. Nell'ammettere in via cautelare una bimba in classe terza, il Tar Puglia (Sezioni Unite, Ordinanza 28 luglio 2022 n. 347) ha fatto leva sulla circostanza che l'esperienza traumatica della bocciatura potrebbe danneggiare l'autostima della minore e incrinare il rapporto di fiducia nei confronti dell'Istituzione scolastica, ma anche che, in ragione della stessa mancata ammissione...