Professione e Mercato

BonelliErede e Gatti Pavesi Bianchi Ludovici nell'acquisizione di J.Juan da parte di Brembo

In breve

L'operazione prevede un corrispettivo di 70 milioni di Euro, a fronte di un enterprise value di circa 73 milioni di Euro. Il perfezionamento è atteso nella seconda metà del 2021.


BonelliErede ha assistito Brembo, gruppo leader globale nel settore degli impianti frenanti, nell'accordo per l'acquisizione del 100% del capitale del Gruppo J.Juan, azienda spagnola specializzata nello sviluppo e nella produzione di sistemi frenanti per motociclette, assistito da Gatti Pavesi Bianchi Ludovici.

Con l'acquisizione, che è in linea con la nuova missione di Brembo di diventare un autorevole "solution provider", il Gruppo completa l'offerta di soluzioni per l'impianto frenante della moto e amplia la propria famiglia di brand per un settore in espansione.

L'operazione prevede un corrispettivo di 70 milioni di Euro, a fronte di un enterprise value di circa 73 milioni di Euro. Il perfezionamento è atteso nella seconda metà del 2021.

BonelliErede ha agito al fianco di Brembo con un team guidato dal partner Stefano Micheli e composto da Elena Guizzetti, senior associate, Mengzhen Wu e Stefano de Conciliis, e, per gli aspetti antitrust, dal partner Sara Lembo e da Riccardo Cavalli; il partner Vittoria Giustiniani ha seguito gli aspetti di capital markets.

Il team di BonelliErede ha lavorato in modo integrato con il team in-house di Brembo, coordinato da Umberto Simonelli, Chief Legal & Corporate Affairs Officer, con Simone Fumagalli, Valeria Mauri e Nastinca Bettinelli. Gli aspetti di diritto spagnolo sono stati seguiti dallo studio legale Uría Menéndez, con il partner Francisco Martínez Boluda, la senior associate Aina Valls Bolta e l'associate Carlos Verdera Busutil, mentre gli aspetti di diritto cinese sono stati trattati dallo studio legale Zhong Lun.

Gatti Pavesi Bianchi Ludovici ha assistito il Gruppo J.Juan con un team guidato dall'equity partner Gianni Martoglia, con il counsel Silvia Palazzetti e gli associate Lorenzo Stellini e Elettra Vercella Baglione per gli aspetti di corporate M&A, e con il counsel Andrea Torazzi per gli aspetti antitrust.

Gli aspetti di diritto spagnolo sono stati seguiti dallo studio Guarrigues con il partner Carla Frangoni, responsabile dell'Italian Desk, il principal associate Carlos Lasa e la senior associate Maite Aizpiri per gli aspetti corporate M&A; il partner Joseba Saez e il senior associate Carlos Ganuza per gli aspetti fiscali, e con il partner Iñigo Esquiroz per gli aspetti Labor.

Per saperne di piùRiproduzione riservata ©

Newsletter

Ogni mattina l'aggiornamento puntuale su tutte le novità utili per la tua professione.
Una bussola indispensabile per affrontare serenamente la giornata professionale.