Lavoro

Borse di studio anche per i tirocini presso gli uffici giudiziari amministrativi

di Francesco Machina Grifeo

In breve

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Dm 11 dicembre 2020, emanato dal Ministero della Giustizia di concerto col Mef, correttivo del precedente Dm 30 dicembre 2019. Domande entro il 7 febbraio

Anche i tirocinanti presso gli uffici giudiziari amministrativi rientrano nel plafond di 11,89 milioni di euro stanziati per il 2019 per gli stage formativi. È questo l'effetto del Dm Giustizia e Mef 11 dicembre 2020, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 7 gennaio scorso, che contiene disposizioni integrative e correttive del Dm del 30 dicembre 2019 che copriva unicamente i tirocini effettuati presso gli uffici della giustizia ordinaria.

La domanda per l'erogazione per la borsa, non superiore ai 400 euro mensili, dovrà essere presentata entro il prossimo 7 febbraio (se la domanda è incompleta può essere assegnato un nuovo termine non oltre il 17 febbraio) .

Il Decreto contiene anche le istruzioni operative per la presentazione delle domande nonché per la trasmissione dei dati da parte degli uffici della giustizia amministrativa. Ulteriori indicazioni sono riportate dalla circolare 5 gennaio 2021 del Dipartimento dell'Organizzazione Giudiziaria (DOG) in cui si riepilogano modalità e tempi della procedura per la richiesta e l' assegnazione delle borse di studio in favore dei soggetti che hanno svolto tirocini formativi (ex articolo 73 del Dl n. 69 del 2013), per l'anno 2019 presso gli uffici della giustizia amministrativa.

In particolare, le borse di studio sono attribuite a coloro che - ammessi allo stage - ne facciano richiesta, fino all'esaurimento delle risorse disponibili (nell'ambito della quota del Fondo Unico Giustizia assegnata al ministero della Giustizia nell'esercizio finanziario 2019).

La domanda da presentarsi esclusivamente utilizzando i moduli dell'amministrazione, deve indicare, a pena di inammissibilità:
• le generalità, i dati anagrafici e il codice fiscale del richiedente;
•la data di inizio del tirocinio, il valore dell'indicatore ISEE-U, cioè l'ISEE calcolato per le prestazioni erogate agli studenti nell'ambito del diritto allo studio universitario (cosiddetto ISEE-U);
• l'indirizzo di posta elettronica ordinaria presso il quale si desidera ricevere ogni comunicazione relativa alla borsa di studio.

Entro il 19 marzo 2021 verrà predisposta la graduatoria finale che sarà unitaria e dunque individuerà gli aventi diritto alla borsa per il 2019 sia tra coloro che hanno svolto il tirocinio presso gli uffici della giustizia ordinaria che amministrativa.

Per saperne di piùRiproduzione riservata ©

Newsletter

Ogni mattina l'aggiornamento puntuale su tutte le novità utili per la tua professione.
Una bussola indispensabile per affrontare serenamente la giornata professionale.