Penale

Cartabia a Guardasigilli francese, urgente assicurare Brigate Rosse alla giustizia

In breve

I Ministri hanno fatto riferimento all'eccezionale cooperazione italo-francese in materia penale

Nel corso del colloquio di oggi, in videoconferenza, con Eric Dupond-Moretti, Guardasigilli e Ministro della Giustizia francese, la Ministra Cartabia, ha ricordato la massima attenzione e l'urgente richiesta delle autorità italiane affinché gli autori degli attentati delle Brigate Rosse possano essere assicurati alla giustizia. Lo si apprende da un comunicato di Via Arenula.

I Ministri, prosegue la nota, hanno poi fatto riferimento all'eccezionale cooperazione bilaterale italo-francese in materia penale, sostenuta dalle magistrate di collegamento a Parigi e Roma. Ed hanno accolto con favore i recenti progressi della legge italiana in materia di mandati d'arresto europei e i numerosi successi operativi.

Hanno poi espresso il desiderio di intensificare la comunicazione tra i rispettivi servizi competenti in materia di minori stranieri non accompagnati, laddove questi siano transitati in Italia e in Francia. E di voler condividere le rispettive esperienze nel settore della tutela ambientale attraverso il diritto penale.

Hanno poi avuto uno scambio di opinioni sulle principali tematiche europee nel settore della giustizia (attuazione della Procura europea, negoziati sulla prova elettronica, conservazione dei dati di connessione, ecc.), in vista della presidenza francese del Consiglio dell'Unione Europea che si svolgerà nel primo semestre del 2022.

Infine hanno affrontato la questione del Tribunale unificato dei brevetti auspicando una rapida entrata in vigore dello stesso resi possibili grazie alle squadre investigative comuni. Al termine della riunione, la Ministra si è detta soddisfatta dello scambio di vedute con il collega francese.

Per saperne di piùRiproduzione riservata ©

Newsletter

Ogni mattina l'aggiornamento puntuale su tutte le novità utili per la tua professione.
Una bussola indispensabile per affrontare serenamente la giornata professionale.