Immobili

Cassonetti maleodoranti vicino al condominio: lecito l'accesso agli atti per ottenerne lo spostamento

di Marina Crisafi

Il Tar Lazio accoglie il ricorso di un condominio romano che si lamenta del cattivo odore esalante dai cassonetti per la raccolta dei rifiuti urbani posti vicino allo stabile

Contenuto esclusivo Norme & Tributi Plus

Ha diritto all'accesso agli atti relativi al piano di posizionamento dei cassonetti stradali, il condominio che si ribella per il cattivo odore data la vicinanza degli stessi allo stabile. È quanto ha disposto il Tar del Lazio (sentenza n. 3655/2022), accogliendo il ricorso di un condominio romano tormentato dalla vicinanza di alcuni bidoni per la raccolta dei rifiuti urbani adiacenti a finestre e balconi degli appartamenti.

La vicenda
Nello specifico, il Condominio ricorrente, dopo aver sollecitato...