Civile

Cause sotto 1.033 euro esenti dal registro

di Patrizia Maciocchi

In linea con la Cassazione niente imposta a prescindere dal grado e dal giudice


Stop all’imposta di registro per le sentenze emesse nelle procedure giudiziarie di valore inferiore a 1.033 euro. A prescindere dal grado di giudizio e dal giudice che le pronuncia.

L’agenzia delle Entrate, con la circolare 30/E, si allinea alla giurisprudenza della Cassazione e supera un suo precedente. Sempre sulla scia della Suprema corte, con la risoluzione (97/E/2014) il Fisco aveva previsto l’esenzione - in origine limitata agli atti e provvedimenti relativi al giudizio di primo grado davanti...