Civile

Certificato edilizio errato, il Comune paga per l'errore del funzionario

di Andrea Alberto Moramarco

Il rilascio, da parte dell'ufficio tecnico comunale, di un certificato attestante una situazione urbanistica non rispondente al Piano regolatore generale, è un fatto illecito imputabile a colpa del funzionario incaricato, e quindi riconducibile all'ente locale. L'errata attestazione determina una violazione dell'affidamento ingenerato nel privato nella correttezza dell'atto amministrativo e comporta il risarcimento del danno in favore del privato. Questo è quanto affermato dal Tribunale di Frosinone...