Lavoro

Cessione ramo d’azienda, se illecita c’è la reintegra

Non è un impedimento il fatto che il dipendente sia in pensione d’anzianità

di Mauro Pizzin

In caso di cessione illegittima di un ramo d’azienda il conseguimento della pensione di anzianità non impedisce la reintegrazione nel posto di lavoro di un dipendente “ceduto” di cui si stato disposto il ripristino del rapporto di lavoro originario.

Lo ha sottolineato la Corte di cassazione nell’ordinanza 32522/2023, depositata ieri, in cui è stata chiamata a dirimere una controversia sorta dopo che una grande impresa che aveva ceduto illecitamente un suo ramo aziendale non aveva ottemperato al decreto...