Professione e Mercato

Clifford Chance e Dentons nel nuovo BTP a 30 anni del Tesoro per 7 miliardi di Euro

di Gioacchino Foti, Piergiorgio Leofreddi
di Gioacchino Foti, Piergiorgio Leofreddi

In breve

Il titolo ha scadenza 01/09/2052 ed è stato emesso per 7 miliardi di Euro, ad un prezzo di 99,987 corrispondente ad un rendimento lordo annuo all'emissione del 2,162%

Clifford Chance e Dentons hanno assistito il sindacato di collocamento coinvolto nell'emissione della prima tranche di un nuovo BTP benchmark a 30 anni, da parte del Ministero dell'Economia e delle Finanze.

Il sindacato era composto da Barclays Bank Ireland PLC, BNP Paribas, Deutsche Bank A.G, Intesa Sanpaolo S.p.A. e J.P. Morgan AG.

Clifford Chance ha agito al fianco del sindacato di banche con un team cross-border guidato dai partner Gioacchino Foti e Filippo Emanuele, coadiuvati dagli associate Francesco Napoli e Benedetta Tola, mentre i profili di diritto statunitense sono stati seguiti dal partner George Hacket e dalla counsel Laura Scaglioni.

Dentons ha prestato assistenza alle banche in relazione al Decreto di Emissione nonché per gli aspetti fiscali rilasciando un parere italiano a beneficio dei clienti con un team guidato da Piergiorgio Leofreddi, partner e Head of Debt Capital Markets Group per l'Italia, e composto dall'associate Matteo Mosca, nonché dalla partner Roberta Moscaroli, coadiuvata dall'associate Mariateresa Soave Carparelli, per gli aspetti fiscali.

Per quanto riguarda il nuovo BTP benchmark a 30 anni, il titolo ha scadenza 01/09/2052 ed è stato emesso per 7 miliardi di Euro, ad un prezzo di 99,987 corrispondente ad un rendimento lordo annuo all'emissione del 2,162%.

Per saperne di piùRiproduzione riservata ©