Civile

Codice della crisi, il Csm indica le buone prassi utili ad attuare la riforma

di Giovanni Angelini e Gianluca Dan

Il Consiglio superiore della magistratura scende in campo con una raccolta di “buone prassi nel settore delle procedure concorsuali” con l’obiettivo di fornire indicazioni agli uffici per organizzare e governare l’entrata in vigore del Codice della Crisi.
Si tratta di uno strumento che non interferisce nell’interpretazione delle norme ma che punta a rilevare, analizzare e perfezionare le prassi organizzative gestionali connesse a molteplici orientamenti giurisprudenziali, tenuto conto che molte di...