Responsabilità

Concessione o mantenimento di finanziamento "abusivo", la responsabilità risarcitoria della banca

di Angela Currarini*

In breve

L'orientamento che va consolidandosi con la sentenza in esame riconosce al curatore la legittimazione ad agire nei confronti della banca, responsabile in solido per aver erogato o continuato ad erogare credito all'impresa violando i principi di sana e prudente gestione ed in assenza dei presupposti di merito creditizio

La Suprema Corte con la recente sentenza n. 24725 del 14 settembre 2021 traccia il confine tra finanziamento "meritevole" da parte di una banca a favore di un'impresa e finanziamento "abusivo", integrante un illecito della banca finanziatrice che, conseguentemente, è tenuta a risponderne risarcendo il Fallimento dell'impresa finanziata, nel frattempo fallita, del pregiudizio arrecato all'impresa e alla massa dei creditori.

La prima sezione della Corte di Cassazione, riprendendo parola per parola...