Immobili

Da abbattere l’opera su parti comuni insicura anche se condonata

di Ivan Meo e Roberto Rizzo

Non è sufficiente il via libera dell'assemblea per legittimare i lavori

Va demolita l’opera realizzata su parti comuni approvata dall’assemblea che, sebbene condonata, comprometta la stabilità del fabbricato. Anche nel corso del giudizio di opposizione a decreto ingiuntivo, il giudice, investito della domanda riconvenzionale relativa alla violazione delle norme di carattere inderogabile in materia edilizia di cui al Dpr 380/2001, può sindacare sull’illegittimità della delibera a fondamento dell’azione, in quanto contraria al contenuto di norme dal carattere pubblicistico...