Professione e Mercato

Dal conteggio delle poste fino all’ambito temporale: aspetti ancora da chiarire

Le disposizioni presentano incertezze sotto il profilo sia oggettivo che soggettivo

di Giorgio Gavelli e Fabio Giommoni

Le nuove disposizioni sulla rilevanza fiscale della correzione degli errori contabili, a oltre un anno dalla loro introduzione, presentano ancora diverse incertezze interpretative che, auspicabilmente, andranno chiarite in tempo per la redazione dei bilanci al 31 dicembre 2023.

Sotto il profilo oggettivo, una prima questione riguarda la possibilità di dare rilevanza fiscale anche agli errori derivanti da errata “quantificazione” delle poste e non solo riguardanti l’errata competenza dei costi, ancorché...